Dicembre 2016

 
Bibliografie Mobili nei Secoli Recensioni Archivio Articoli Chi siamo Links info@

  Mobili firmati

Un tavolo firmato Clemente Boeri

Pochi mesi or sono è stato proposto sul mercato antiquario un bel tavolo intarsiato con scene tratte dalla storia della Grecia antica. Analizzandolo sul piano dello stile si sarebbe detto un tavolo databile attorno al 1830 per la forma del ceppo centrale sfaccettato
(Continua.....)

  Scultura lignea

Le sculture del trittico Vivarini a Gazzada

Antonio e Bartolomeo Vivarini si possono considerare tra i principali esponenti della tradizione quattrocentesca veneta del cosiddetto polittico “misto”, ossia di una pala d'altare nella quale convivono parti dipinte e parti scolpite, all'interno di una cornice intagliata e dorata
(Continua.....)

  Studi sul mobile lombardo

Lacca e “arte povera” nell’ebanisteria lombarda

La Lombardia non vanta una tradizione di mobili laccati, contrariamente a Venezia, che nel corso del XVIII secolo riuscì a sviluppare un’attitudine all’arte della lacca. Durante il Settecento a Venezia erano infatti attive numerose botteghe di abili “depentori” che furono i primi in Italia a sperimentare una tecnica in grado di imitare le lacche orientali
(Continua.....)

Recensione

 

Manuela Lombardi Borgia-Giovanni Renzi, Società Antonio Volpe. Il design italiano sfida la Gebrüder Thonet, Silvana, Milano 2016.
(Leggi)

Mobile regionale. Anastatiche

Con Sedili Luigi XV emiliani e marchigiani prosegue la pubblicazione anastatica degli articoli sui mobili regionali già apparsi sul mensile Cose Antiche

Sedili Luigi XV emiliani e marchigiani
Elenco articoli della serie

 

 

 
 



 

La levatrice incredula nella leggenda della Natività
di Guerrino Lovati
Lupi e Sirene, Venezia 2014

euro 10,00

Una stupefacente selezione di immagini commentate dall'antichità ai giorni nostri sulla levatrice incredula, un personaggio di cui parlano solo alcuni Vangeli apocrifi.

Lo si può richiedere direttamente all'autore: info@mondonovomaschere.it
Visita anche il sito: http://www.enigmidarte.com/