Un modello fiammingo per Bertesi
  Pubblicato il 1 apr. 2015
   

Nel volume dedicato a Giacomo Bertesi di cui si parla questo mese (vedi) compare una bella immagine a colori della Sacra Famiglia con san Giovannino, Elisabetta e Zaccaria (Figura 1), intagliata da Bertesi e attualmente conservata a Cremona presso il Museo Civico Ala Ponzone.
Il personaggio sulla sinistra che raffigura Zaccaria è tratto da un'incisione di H.Wierix e J.Sadeler intitolata La desolazione dei luoghi sacri, a sua volta ricavata da un disegno di Maarten de Vos  datato 1582. Di questa incisione ci siamo occupati su Antiqua nel marzo 2014 e la riproponiamo per un confronto (Figura 2).


Fig. 1 - Giacomo Bertesi, Sacra Famiglia con san Giovannino, Elisabetta e Zaccaria, Cremona, Museo Civico Ala Ponzone (Giacomo Bertesi 1643-1710 uno scultore barocco da Cremona alla Spagna, Bolis, Bergamo s.d., Tav. 12).
Fig. 2 - H.Wierix-J.Sadeler (da Maarten de Vos), Desolatio Sacrorum Locorum, incisione a bulino, cm. 21,1x26,6 (originale ritagliato e incollato su cartoncino antico 26x33), Anversa (?), fine XVI secolo, Milano, Gazzada (Va), Collezione Cagnola
Fig. 3 Particolare figura 1
Fig. 4 Particolare figura 2

Nota

Un'immagine del disegno di Maarten de Vos, migliore di quella a suo tempo pubblicata è reperibile sul sito:
http://www.preteristarchive.com/JewishWars/timeline_military.html, e da essa si può desumere la firma e la data 1582.

© riproduzione riservata