Il Libro del Mese

 

Attesissimo da tutti gli studiosi e appassionati di mobili dell’Ottocento, disposti all’ennesimo salasso, tanto è Natale e in ogni caso ne vale la pena. Il volume di Enrico Colle esaurisce la serie iniziata nel 1998 con il mobile Impero e proseguita fino a completare la storiografia sul mobile italiano dal Barocco alle soglie del ‘900. In questo “Il mobile dell’Ottocento in Italia (1815-1900)”, l’autore abbandona la suddivisione per centri di produzione - confacente all’Italia divisa in Stati - a beneficio di una trattazione basata sull’avvicendarsi e spesso sull’intrecciarsi degli stili e del gusto. Si passa quindi dall’Esotismo allo stile Umbertino, attraversando i vari “revival” (neobarocco, neogotico, neorinascimentale). Come sempre si tratta di mobili “importanti” - lontani dall’Ottocento minore che la maggior parte di noi frequenta - quasi tutti riconducibili a specifici artefici. Apprezziamo che, per la prima volta in questa collana, venga proposta una scheda per ciascun artefice negli apparati finali.

“Il mobile dell’Ottocento in Italia” di Enrico Colle.
Electa 2007,
360 pagine, euro 200.
(www.electaweb.com)

 

 

   
:: Home ::
Per approfondimenti: info@antiqua.mi.it