Il Libro del Mese

 

Visto quasi per caso nello stand di un antiquario durante una mostra, attirati dalla copertina, questo volume – del quale ci siamo messi subito in caccia con la consueta caparbietà – ci ha messo a contatto con una delle tanto straordinarie quanto defilate realtà culturali del nostro paese: la Società Storica Vigevanese (www.vigevanostoria.it).

Questa società si occupa di promuovere lo sviluppo della storico, artistico e culturale di Vigevano (PV) e delle zone circostanti (la Lomellina, appunto, famoso territorio risicolo), pubblica una rivista annuale “Viglevanum”, giunta al numero 18, e varie monografie tra le quali quella di cui stiamo trattando.

Per parlare della scultura di queste zone, con inevitabili riferimenti a Milano e a Pavia, ma anche di alcuni importanti arredi lignei, i promotori di questa iniziativa editoriale non si sono, come suol dirsi, “fatti mancare niente”. Tra gli autori figurano, infatti, studiosi come Raffaele Casciaro, Mariolina Olivari, Paolo Venturoli e ci scusiamo con gli altri, che ci sono meno famigliari, ma che hanno comunque scritto ottimi saggi. Il lavoro è coordinato da Luisa Giordano, presidentessa della Società Storica che ricordiamo per un lavoro sintetico, ma pionieristico, sui cori lombardi - un altro nostro luogo privilegiato di interesse - pubblicato tra gli atti del Convegno del 2002 a Pergola (PU) su “L’arte del legno in Italia”.

Non è superfluo aggiungere che il volume, oltre a essere interessante per i contenuti, è molto curato, con belle immagini a colori e in bianco e nero.

AAVV, Sculture lignee a Vigevano e in Lomellina. Arkèdizioni, Vigevano 2007

Il volume è riservato ai soci della Società Storica Vigevanese, quindi non è in commercio e non ha un prezzo

(per informazioni: info@vigevanostoria.it; 0381-72016)

   
:: Home ::
Per approfondimenti: info@antiqua.mi.it