Mobili nei secoli
  Poltrona Luigi XV, secondo quarto del secolo XVIII

 

La definitiva perdita della traversa e d'ogni altra forma di collegamento tra le gambe incurvate caratterizza questa poltrona, determinandone la collocazione in epoca Luigi XV (1723-1774).

Allo stesso stile appartengono lo schienale di linea mossa, i braccioli incurvati, i piedi desinenti a ricciolo e gli intagli che decorano lo schienale e la fascia, tutti elementi questi già presenti, tuttavia, con varie enfasi verso la fine dell'epoca Luigi XIV.

In questo caso, in particolare, la presenza d'intagli di gusto barocco suggerisce di datare questo modello di poltrona entro la prima metà del secolo, ossia in corrispondenza del primo venticinquennio del regno di Luigi XV.

 

 

   
   
:: Home ::