Le schede di Antiqua.mi
Tavolino intarsiato e intagliato
Misure: 230x119, h 83
Firenze, metà del XVIII secolo
(Semenzato, giugno 1999)

Grande tavolo lastronato e intarsiato in legni di varie essenze, il piano mistilineo è decorato, al centro, da un motivo a “marqueterie” all’interno di una riserva polilobata, sui bordi da nastri intrecciati. La fascia segue l’andamento mosso del piano, arrotondandosi in modo marcato in corrispondenza dell’attacco delle gambe incurvate. Queste sono in massello di noce e terminano con piedi a zoccolo intagliati. La parte superiore delle gambe è decorata da intagli di foglie che si ripetono sulla fascia.Il mobile è firmato: “Nicolaus Bargilli Florentinus fecit anno DNI 1750.
Si tratta di un tavolo raro e di grande qualità. Se l’artefice non si dichiarasse fiorentino, denunciando la presumibile origine del tavolo, si sarebbe propensi ad attribuirlo allo Stato Pontificio, sia per il marcato arrotondamento della fascia e l’innesto delle gambe – che ricorda i mobili ferraresi, allora nell’orbita papale – sia per la disposizione degli intarsi sul piano che rimandano all’ebanisteria romana.

   
 
     
 
:: Home ::
Per approfondimenti: mobili@antiqua.mi.it