Mobili nei secoli
Tavolo a gambe mosse raccordate da traversa, primo quarto del XVIII secolo

Rarissimo tavolo che esemplifica in modo significativo lo stile, da taluni definito “barocchetto”, che si afferma agli inizi del Settecento, quando la tensione verso lo stile rococò d’epoca Luigi XV è trattenuta da forti reminescenze barocche.
Una prima novità riguarda il piano che assume un movimento mistilineo, superando la rigidità del tavolo seicentesco legato alle forme più tradizionali, rettangolare, quadrato, ovale o rotondo.
Le gambe di forma mossa e di linea snella - che diventeranno tipiche verso la metà del Settecento – sono, in quest’epoca, ancora appesantite dalla presenza della traversa che le collega.
La forma a tenaglia piatta della traversa, di gusto ancora Luigi XIV, è tuttavia superata attraverso un movimento operato, anche in senso verticale, dai bracci che la compongono, prima di ricongiungersi nella base che regge un elemento tornito a forma di vaso.
Quest’impostazione trova ampio riscontro nelle console in legno intagliato e dorato, certamente la tipologia di mobile che meglio rappresenta questo scorcio di secolo.

   
:: Home ::>